L’industria del delivery raccontata dai Corrieri della Madonnina

Con la pandemia il mondo delle consegne a domicilio è cresciuto considerevolmente ed è stato per certi versi un’ancora di salvezza per tutti i ristoratori nei mesi del lockdown. È diventato un servizio centrale che fa della mobilità sostenibile il suo asset: riduce l’impatto ambientale degli spostamenti e consente un risparmio energetico consistente. Ne abbiamo parlato con Andrea Maria Colombo e Federico Lancia, fondatori di CDM – Corrieri della Madonnina, partner dell’edizione 2021 di Brera Design Week. Si tratta tratta di un realtà che opera nel settore del delivery sul territorio milanese, offrendo servizi di consegna che vanno da 10 a 350 kg avvalendosi di un team di corrieri che si muove per le strade della città a bordo di cargo bike e quadricicli.

Cosa significa essere un corriere oggi?

Essere un corriere in bicicletta oggi significa avere giornate sempre differenti e scappare dalla monotonia. Alcune consegne potranno essere sempre le stesse tutti i giorni ma ogni volta il percorso si trasforma. È possibile trovare un ingorgo e doverlo aggirare, essere presenti a un fatto di cui parleranno i giornali, o semplicemente incontrare un amico o fare una nuova conoscenza. Tutto questo perché l’intera città è il nostro luogo di lavoro.

Efficienza, precisione, ecosostenibilità, velocità. Sono quattro ottimi motivi per scegliere un servizio di consegna come il vostro. Vi andrebbe di raccontarci come funziona?

Efficienza: è testato che una consegna in bicicletta è più efficiente di quella in furgone del 30%.
Precisione: un corriere in bicicletta ha deciso di fare questo lavoro per passione. Ha a cuore il suo ambiente di lavoro e i suoi colleghi. Per questo svolge i suoi compiti con la massima attenzione. Ecosostenibilità: naturalmente le consegne sono completamente Green senza il minimo utilizzo di CO2. Velocità: Basta prendere la propria bicicletta o usarne una degli svariati sharing in città e provare a fare un percorso che solitamente si percorre in automobile per trovare la risposta.
Il nostro lavoro consiste nel soddisfare la richiesta di spedire o ricevere qualsiasi tipo di prodotto all’interno dell’area urbana. È possibile prenotare un nostro corriere per un numero X di ore oppure chiamarci per una singola consegna scegliendo fra varie tipologie. Espressa, giornaliera o cargo. Offriamo anche molti altri servizi ma se dovessi elencarli tutti si perderebbe la voglia di continuare a leggere. Quindi vi consiglio di cercarci sul web!

Quanto è importante per voi contribuire a ridurre l’inquinamento atmosferico spostandovi in modo sostenibile?

Sicuramente la riduzione dell’inquinamento è una questione che ci sta molto a cuore, ma non la vediamo come un obiettivo, piuttosto come una piacevole conseguenza. Siamo stati una delle realtà considerate come “essenziali” durante il primo lockdown. Questo ci ha permesso di muoverci in una città completamente nuova, completamente nostra. Purtroppo molte persone non hanno potuto provare questa esperienza ma credo che tutti e tutte durante le interminabili ore in fila al supermercato abbiano goduto dell’incredibile freschezza dell’aria di quel periodo, mascherine a parte. Ci piacerebbe che i centri urbani vengano chiusi a tutti i mezzi inquinanti, con il potenziamento dei mezzi ecologici e pubblici. Ci piacerebbe che vengano eliminati dalle piccole strade in ciottolato del centro i furgoni cassonati, che congestionano il traffico e si incastrano nelle viette, creando non solo inquinamento dell’aria ma anche sonoro per via dell’assordante rumore di clacson delle vetture in fila. Grazie alla fiducia che ci è stata data dal Brera Design District avete avuto un furgone in meno che durante l’evento si è fermato in quattro frecce bloccando mezzi pubblici, veicoli e pedoni. Togliendo il traffico migliora l’aria e diminuisce lo stress.

A Milano sempre più persone si muovono in bicicletta e la città sta lentamente diventando più sicura a livello urbanistico per chi sceglie le due ruote per spostarsi. Che ne pensate?

Il cambiamento urbano che sta caratterizzando Milano in questo periodo ha dell’incredibile.
Grazie alle nuove piste ciclabili il nostro lavoro è migliorato, diventando più efficiente e sicuro. Tempo fa era impensabile e pericoloso percorrere in bicicletta in senso antiorario la cerchia dei bastioni. Era presente solamente la corsia dedicata ad autobus e taxi ed essendo molto stretta le macchine passavano a pochi centimetri dalle biciclette. Sicuramente chi abita e si sposta in bicicletta da nord attraverso Sesto, Cinisello e addirittura Monza penso che sia felice di poter percorrere in sicurezza tutto Viale Monza arrivando tranquillamente in centro. E questi sono solo alcuni degli esempi di quanto questi cambiamenti stiano migliorando il nostro lavoro e la nostra vita. Milano è una città perfetta per questo cambiamento, è piccola e pianeggiante. Si potrebbe anche pensare alla riapertura delle vie d’acqua se si riuscisse ad eliminare il traffico in alcune zone.

CDM - Corrieri della Madonnina
—  Home delivery

CDM srls è composta da esperti e lavoratori del settore food delivery che hanno deciso di trasformare una passione in qualcosa di più. Forti delle nostre esperienze passate siamo pronti per quelle future.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti alla nostra newsletter

Related news    Related news    
Related news    Related news    

Ti interessano i nostri contenuti?
Iscriviti alla nostra newsletter