La vera terza squadra calcistica di Milano: Brera F.C.

Sapevate che esiste una squadra di calcio che riporta il nome di BRERA?

La storia del Brera F.C. inizia nell’estate del 2000 per volere del giovane giornalista e editore Alessandro Aleotti. Rilevati i diritti sportivi dell’Atletico Milan, il Brera partecipa al campionato di serie D. La novità di una terza squadra milanese insediata nel cuore della città nello storico quartiere degli artisti, la riapertura dell’Arena e l’affidamento della prima squadra nel novembre del 2000 a Walter Zenga, fanno in breve del Brera un “caso” mediatico e sportivo. Grande risalto e importanza nella storia neroverde lo hanno avuto i progetti sociali, primo fra tutti quello del “Free Opera” (stagione 2003 -2004), progetti extracalcistici, come la partecipazione al film sul calcio “il tredicesimo uomo” con Gianfelice Facchetti (2007 – 2008) e, non da meno, l’impronta multietnica nella realizzazione delle rose delle varie stagioni (una formazione Juniores interamente composta da ragazzi extracomunitari nel 2001 – 2002). Negli anni il Brera si è anche differenziato per il modo di affrontare il calcio dilettantistico, dalla realizzazione di “film” documentari (“fino all’ultimo pallone” nel 2004 – 2005 “promossi in promozione” nel 2007 – 2008, “una stagione divertente” 2005 – 2006), fino alla scelta di affrontare una stagione, quella del 2013 – 2014, senza un allenamento (da qui il libro del Presidente “Mai un allenamento, solo il talento”) in pieno slogan “comunque vincenti”.

Fonte: https://brerafc.com/

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti alla nostra newsletter

Related news    Related news    
Related news    Related news    

Ti interessano i nostri contenuti?
Iscriviti alla nostra newsletter