La custode del Liceo Classico Parini

La custode del Liceo Classico Parini

Il Classico Parini, in via Goito 4, è uno dei licei più conosciuti e antichi di Milano.
Fu infatti istituito nel 1774 da Maria Teresa d’Austria il Regio Ginnasio presso il Palazzo di Brera e ribattezzato nel 1865 con il nome di Liceo Giuseppe Parini.

Molti sono i personaggi di spicco passati tra le mura di questo liceo, come Luigi Rostagni, Antonio Banfi, Luigi Castiglioni, Alessandro Manzoni, Carlo Cattaneo, Cesare Correnti, Carlo Tenca, Giuseppe Missori, Carlo Emilio Gadda, Dino Buzzati e molti altri.

Non è di loro che però vogliamo parlarvi.

Ogni liceo ha una sola e unica figura di riferimento, il/la custode, che tutto osserva, che tutto sa e che tutti conosce.

Mariella Marielli, la custode del liceo Parini, era una donna dal carattere vivace ma allo stesso tempo pacato, unica nel suo genere tanto che il Corriere della Sera la definì “Piccola divinità dagli occhi chiari”.
Conosceva uno ad uno gli studenti, sapeva tutti i nomi ma soprattutto di ognuno conosceva il carattere. Infatti era l’unica in grado di calmare gli animi nei periodi di agitazioni e manifestazioni.

Fu molto amata dai colleghi e dagli studenti, il suo incarico durò fino al 1999, nonostante diversi appelli sulla stampa chiesero di non sostituirla.
Continuò comunque a vivere nello stabile di via Goito e a supportare i “suoi” ragazzi.