Brera Design District è un progetto di Studiolabo appartenente a Milano Design Network
EN IT
      LINGUA:  
Con il patrocinio del Comune di Milano

EDIZIONE 2016: un passaggio di 230.000 visitatori e 295 brand in 6 giorni

Brera Design District ha chiuso il 2016 con 160 eventi la cui partecipazione di pubblico ha superato ogni aspettativa.

Quest’anno sono stati ambasciatori di Brera Design District: Chiara Luzzana con il progetto “The Sound of City”, Matteo Thun e Dimore Studio con i designer Emiliano Salci e Britt MorAn. Il tema proposto è stato “Progettare è Ascoltare” nato da un confronto con l’artista Chiara Luzzana e con Paolo Ferrarini dopo aver individuato l’ascolto come metafora: il principio alla base dell’atto creativo e progettuale.

Il premio Lezioni di Design 2016 è stato attribuito a Giorgia Lupi, information designer italiana che da anni opera a New York. Sì è svolta venerdì 15 aprile, la notte bianca del quartiere, la Brera Design Night, con l'apertura prolungata degli showroom e una serie di eventi speciali che hanno animato il distretto.

Sono stati protagonisti del distretto: space&interiors @ The Mall Porta Nuova, nuova importante location all’interno dell’area Brera Extra di Brera Design District, una collaborazione con MADE Eventi società di FederlegnoArredo. Valcucine con Innovation for life, Fenix NTM by Arpa Industriale con Iconic Re-naissance Design e Florim con il rilancio del marchio CEDIT.

Molto apprezzati tra i progetti speciali:
La mostra "Dear Data” di Giorgia Lupi vincitrice di lezioni di Design 2016 e The Sound of City (The Sound Of Milan-Brera) - Opera di Chiara Luzzana, ambasciatrice di Brera Design District 2016con la colonna sonora di Brera. Le esposizioni: Orto cinetico Piùarch, Borderlight, Switch On e gli Historical Workshop di Leffe.

I Partner 2016
Comarch, main sponsor e IT Solution Provider di Brera Design District, Tissot, official Timekeeper di Fuorisalone.it e Brera Design District, Valverde, Eataly, G.Cova & C, Grammo Milano e Rigotondo.

I luoghi di Brera Design Distrcit 2016
Tra le novità di questa edizione: CLUBHOUSE Brera in collaborazione con Brera Design District ha proposto CLUBHOUSE Design Lounge, un Club dedicato al design.
Brera Design Apartment, il nuovo modo di concepire lo showroom. Uno spazio intimo e privato in uno dei cortili più rappresentativi del distretto del design di Brera, tra via Palermo 1 e via Solferino 11. 100 mq, 4 volumi con finiture d'epoca disegnano un classico interno milanese capace di accogliere eventi, incontri, esposizioni selezionate o prodotte da Brera Design District in luogo esclusivo che racconta un modo diverso di presentare e comunicare il design.
Con la partecipazione di Davide Groppi, e, Bulthaup, Brera Design Apartment ha ospitato per la Design Week la redazione della rivista “HOME! L’abitare esclamativo” con il team al lavoro per l’atteso rilancio della rivista.

Brera Design District si riconferma il punto di riferimento per il design a Milano e il distretto più importante con 160 eventi, 295 brand partecipanti e un passaggio di 230.000 persone che ha fatto registrare un +27% rispetto al 2015. In particolare il weekend ha visto in incremento di visitatori italiani non addetti ai lavori.

3 info point sul territorio, il sito web dedicato che ha contato 110.000 visualizzazioni, oltre a 50.000 guide distribuite, hanno garantito un facile accesso all’informazione e all’orientamento nel distretto.

 

Facebook
Durante la design week la pagina Facebook di Brera Design District ha pubblicato 45 post con una reach totale di 30.026 persone. Nello stesso periodo sono stati registrati +1300 nuovi like.
> facebook.com/breradesigndistrict

Twitter
Nella settimana del Fuorisalone @Brera_District ha pubblicato 47 tweet, che hanno raggiunto 985.000 persone. > twitter.com/brera_district

Instagram
L'account ufficiale di Brera Design District ha pubblicato 47 post durante la settimana del design, acquisendo 300nuovi follower (10k follower totali)
> instragram.com/breradesigndistrict

Top